:: PUBBLICAZIONI :: POESIA


   
:: Traslazioni ::
   

Gli aggettivi che si trovano in diversi luoghi di questa piccola ma densa raccolta, vogliono significare appunto la volontà di superare la terrestrità e assaporare quel po’ di eterno e universale che l’uomo riesce a produrre. Questa poesia è perciò fedele alle vere ragioni dell’umanesimo nella misura in cui sa evidenziare tutti i segni dell’infinito luminosamente definito dalla chiara luce dell’alba.


Nicola Costantino
"Traslazioni"
Ibiskos Editrice
Prima edizione: marzo 2001

 
   


 

 

 

 

 

 

 


Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti se non autorizzati - Bedlam Design Carrara >>