:: POESIE ::


         
     
Sogni d'innocenza
   

Tornerò
a quel tuo mare
accarezzato dai Nebrodi
come antico viandante.
Illusoria
è stata la fuga.
Approderò
su quella spiaggia
di cielo limpido
immenso solitario
e sarà l'eco
di misteriose cantilene
e sogni d'innocenza.

     
         
















Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti se non autorizzati - Bedlam Design Carrara >>