LA RAGIONE E L’AMORE
 
   

 

Alla base della nostra concezione cosmogonia c’è un interrogativo: come è stata fabbricata la realtà? Se lo vogliamo scoprire, uno dei modi più ovvi di procedere è quello di smantellarla. E’ noto che se si vuole sapere come sia fatta una cosa, bisogna svitarne le parti e vedere quale segreto si celi dentro la scatola. Così la scienza occidentale, ai suoi inizi, smembrò tutto quello che c’era da smembrare :animali, fiori, rocce.
Quando riuscì a ridurre tutto in parti minuscole, cercò di trovare un metodo per dividere pure quelle, per poter finalmente scoprire in che cosa consistessero gli elementi più piccoli e imparare il sistema usato dal creatore o dall’universo completamente automatico per metterli insieme. Si sperava che ciò ci avrebbe portato alla comprensione del funzionamento della vita. Anche lo stesso essere umano era visto come una creazione, come qualcosa di costruito. Ma questa idea causava qualche difficoltà: se si crede infatti che il mondo risponda a un modello totalmente automatico, bisogna ammettere che anche l’uomo deve essere completamente automatico, una macchina, non una persona. Allora l’uomo si inchina e dice : “ Come stai? Io sono un essere umano. Sono vivo. Sono sensibile. Parlo, possiedo sentimenti”. Ma noi ci chiediamo : “E’ vero o è un automa ?” Nel quadro di questo modello meccanico, però, l’immagine che il pensiero occidentale si è fatta dell’uomo è che siamo esseri sensibili, e che all’interno della pelle umana, grazie a un caso straordinario della natura, è emersa una cosa chiamata “ragione”. Sono emersi anche alcuni “valori”, come per esempio l’amore. Ma erano casi fortuiti, perché sono avvenuti dentro un universo completamente automatico che, proprio per tale ragione, non può che essere stupido. In altre parole, non troveremo nulla che sia veramente intelligente fuori della pelle umana. Perciò, l’unica cosa che la gente può fare, se vuole conservare la ragione e l’amore in questo universo, è combattere la natura e costringere lo stupido mondo esterno a sottomettersi alla volontà di Dio.



 
 
 

Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti se non autorizzati - Bedlam Design Carrara >>