:: RIFLESSIONI ::


         
     

RIFLESSIONI SULLA POESIA

A CURA DI NICOLA COSTANTINO

   


La riflessione è l’atto libero con cui l’uomo si stacca dal semplice sentire e produce consapevolmente pensieri e proposizioni .

Le più grandi personalità nella storia della cultura hanno liberamente pensato e descritto gli universali del pensiero e sono usciti dalla mitica caverna platonica, accendendo nel dominio dei bisogni biologici e degli interessi economici il faro della speranza metafisica e del mondo ideale. Per loro la merce economicistica perde consistenza, mentre il Bene e l’Idea hanno un valore assoluto, come il mondo dei simboli, delle essenze, della poesia, della religione e della filosofia.

La lezione che si può ricavare dalla storia del pensiero umano è che tutti i maggiori Maestri si sono occupati di etica a cominciare da Socrate, e hanno dimostrato grande coraggio nell’affrontare le difficoltà della vita, giacchè hanno sviluppato il forte senso della giustizia e della compassione e nutrito una legittima e profonda avversione per l’ingiustizia, la perfidia, la crudeltà e la volgarità. Anch’io, come tanti altri, mi sono proposto sin da giovane di imitarne le qualità morali e le capacità di trascendimento del mondo fattuale. La mia poesia rappresenta lo sforzo di “scartare” gli elementi di meschinità presenti nell’homo oeconomicus e di superare la naturale e pesante inerzialità istintuale.

La lirica ha per me un significato pedagogico e civile, in quanto svela il meglio di noi stessi a livello dialettico-spirituale ed etico-intellettuale.

La mercificazione dell’esistenza è un fenomeno che oggi assume una connotazione drammatica; però chi si occupa di poesia sa che essa non può prevalere nella coscienza di un vivere e immaginare secondo l’ordine morale e religioso.

Nulla è più indegno per un poeta della strumentalizzazione dell’uomo e dell’esaltazione del denaro e dei beni materiali.Nella storia della civiltà la poesia autentica ha sempre assolto il suo compito antimercificatorio. E così dev’essere ancora:”Veritas liberabit vos”.

 
 
         
















Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti se non autorizzati - Bedlam Design Carrara >>