:: POESIE ::


         
     
PENSIERI
 

 

 

 

Non ci saremo più, quando
la gente che verrà dopo di noi
sarà finalmente in grado di capire
che la sola rivoluzione veritiera
è la rivoluzione capace
di illuminare a ciascuno in un lampo
il suo destino la sua vocazione il suo compito
nella ritrovata divinità dell’uomo,
amore crocifisso e sfolgorante,
distese braccia a benedire il mondo.
Eppure qualcosa di noi non potrà morire,
qualcosa della nostra coppia impossibile resterà,
perché ho visitato i pensieri
tuoi più segreti
simili alla voce del mare,
e alla musica dell’erba nel passaggio del vento.
Rimarrà questa forza che mi hai dato
nell’aria attraversata da presagi
funebri, rimarrà come una freccia
di candore disposta a perforare
il buio notturno per unirsi all’alba
col volo delle rondini, col verde
delle foglie, col grido dei gabbiani
sorvolanti le onde nello spazio
sconfinato del mare verso spiagge
dorate al soffio di soavi venti.






 

 
 
       


















Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti se non autorizzati - Bedlam Design Carrara >>