:: POESIE ::


         
     
AGONIA DI BATTITI
 

 

 

 


Traspirazioni estive
sulle ultime rampe di sole
che naufragano nell’ombra.

Nel cavo delle acque
uomini
lucidi di sale
chini su lavacri di maree
ripetono echi di stagioni lontane.

Ed è un’agonia di battiti
come la collera improvvisa del mare
che al profumo di salmastro
attende primavera di nuova vita.

 


 





 

 
 
       


















Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti se non autorizzati - Bedlam Design Carrara >>