:: POESIE ::


         
     
Aporie
   

Nell’agonia del giorno il sole

s’annida tra le pieghe brumose.

Appare una luce nuova

che accompagna il moto terrestre

oscillante tra le divagazioni ricondotte

al senso dell’intimo reale.

Dissipati i nodi effimeri,

lo sguardo s’aggrappa alle radici

robuste nell’ontologia dell’albero

rigoglioso sotto il firmamento di stelle.

Il tempo ha superato i confini

dettati dalle aporie del contingente.

     
       















Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti se non autorizzati - Bedlam Design Carrara >>